shutterstock_748716106

Tante idee golose per Natale: panettoni artigianali e regali fai date

Il Natale si sta avvicinando a grandi passi ed è tempo di pensare ai regali e se invece dei soliti doni impersonali e a volte inutili, quest’anno ci orientassimo sui regali golosi, magari di manifattura artigianale?
Questo tipo di regalo è adatto davvero a tutti. Colleghi di lavoro ai quali sarebbe impossibile fare dei regali personalizzati, amici, conoscenti e parenti.
L’astuzia è di avere sempre a disposizione un regalino goloso da portare ad una cena o ad un tè, occasioni alle quali non vi mancherà di essere invitati spesso durante il periodo natalizio.
Fra i regali di Natale non può infatti mancare il panettone, come quello proposto in vari gusti golosi che potrete trovare presso la Pasticceria Fabbri che si occupa della produzione di panettoni artigianali a Cesena, oppure presso la pasticceria Cenni di Faenza.
Per chi preferisce regalare il classico cesto di Natale, che è sempre un regalo apprezzato, ad esempio perfette sono le specialità dolciarie BABBI a Cesena per un regalo di Natale di sicuro gradimento.
Se poi avete amici amanti del torrone, allora presso Dolciaria Rocca a Forlì potrete trovare gustosi torroni di vari gusti golosi.
Se invece vi piace confezionare con le vostre mani vostri regali, potete orientatevi soprattutto verso la preparazione di biscotti, cioccolatini e tartufi dolci: potrete prepararne una quantità importante con un certo anticipo.
I biscotti, come pure i cioccolatini, si conservano fino a una settimana in una scatola di metallo, e potrete personalizzarne la confezione a seconda delle persone a cui li offrirete.
Il sale alle erbe, lo zucchero vanigliato e l’olio al peperoncino sono tre condimenti facili da realizzare, che potrete preparare anch’essi in anticipo e poi regalare a Natale.
Per il sale alle erbe vi basterà versare del sale fino in un’insalatiera e mescolarlo a del rosmarino tagliuzzato fino e della salvia, anch’essa tagliuzzata fina. Una volta mescolato il tutto non vi resterà che ripartirlo in piccoli vasetti di vetro a chiusura ermetica.
Per lo zucchero vanigliato, tagliate due o più stecche di vaniglia nel mezzo per estrarne i semini che verserete in un’insalatiera. Tagliuzzate le stecche di vaniglia a pezzettini molto piccoli e versatele nell’insalatiera insieme ai semini di vaniglia. Aggiungete dello zucchero in quantità equilibrata per non far sparire la vaniglia, mixate il tutto in un robot e ripartite lo zucchero vanigliato ottenuto nei vasetti di vetro o nelle scatole di tè in bambù, per riutilizzarle.
Per l’olio al peperoncino, fate seccare dei peperoncini piccanti piccoli, una ventina di giorni prima della preparazione del vostro olio. Dopodiché metteteli in un vasetto di vetro, coprite di buon olio extra-vergine di oliva, chiudete ermeticamente il barattolo e il gioco è fatto. Potrete imbottigliarlo anche in piccole bottigliette di vetro: in commercio se ne trovano di estetiche che si prestano per essere offerte in regalo.


Questo articolo è stato visualizzato 127 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *